Skin ADV
Martedì 14 Luglio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 





12 Settembre 2013, 09.04

Mostre

«Custodi del tempo»

di Ubaldo Vallini
Verr aperta al pubblico questo venerd in Rocca a Sabbio Chiese una mostra di Abele Flocchini che destinata a lasciare il segno, nel panorama artistico della Valle Sabbia
 
Energia e mistero, inquietudine e potenza.
Maschere, ma anche giganteschi bozzoli pronti ad aprirsi e svelare.
Soprattutto davanti al nuovo corso dell'arte di Abele Flocchini, perticarolo già riconosciuto fra i degni eredi dei Boscaì di Levrange, non si può rimanere indifferenti.
 
Elmi pensati e realizzati dal maestro perché potessero essere indossati, come ha provato a fare qualche settimana fa in un improvvisata apparizione gardesana (vedi foto).
Li riproporrà a decine, per la prima volta, questo venerdì 13 settembre nella prestigiosa cornice della Rocca di Sabbio Chiese, quando prenderà il via la sua personale "Custodi del tempo".
 
Per l'occasione, alle 18, prenderanno la parola provando ad interpretarne l'arte Alfredo Bonomi, Giuseppe Rivadossi, Donatella Giannoni e Giuseppe Biati. La mostra sarà visitabile nei giorni 13, 14, 15, 20 e 21 settembre dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 21, con ingresso libero.

«Mentre l'affannoso dinamismo in cui viviamo sta cancellando la memoria di ogni nostro umano percorso, le maschere di Abele Flocchini vogliono aprire una finestra sul nostro vissuto» ha detto Giuseppe Rivadossi.
 
«Sul suo percorso artistico ha influito l'origine, l'atavica attitudine dei montanari a plasmare il legno... ma questo non basta per spiegare l'ultima produzione, la serie di maschere che provocano l'animo di coloro che le osservano, facendo emergere sensazioni inusitate che vanno dalle reminescenze storiche alle antiche leggende, per approdare a riflessioni che si agganciano ad una visione eroica dell'esistenza, alla nostalgia per una società permeata di valori immediati ed irrinunciabili, dove la forza è sinonimo di grandezza d'animo» ha affermato Alfredo Bonomi.
 
«Flocchini aborre dal classico figurativo e si rifugia nella primordiale "masca", che di maschera nulla ha, perché tradisce il suo interiore sentire, umanizza il volto nella amleticità quasi irridente di volere dire, di dover dire, di saper dire» afferma Giuseppe Biati.
 
E Donatella Giannoni: «Con il legno Abele Flocchini crea, scava, svela figure del mito e dell'intimità, figure primitive o apparizioni dell'immaginazione. E attraverso il fascino, l'originalità, veniamo catturati nella dimensione del creatore di questa fantastica tribù».
 
Da non perdere.
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
27/09/2013 08:39:00
Legno e Rocca Il grande successo riscosso dalla mostra "Custodi del tempo" di Abele Flocchini allestita nella chiesa superiore della Rocca di Sabbio Chiese, merita un supplemento di apertura per questo fine settimana

20/09/2013 17:39:00
«Custodi del tempo»... fino a sabato Grande successo fin dal giorno dell'inaugurazione per la mostra di Abele Flocchini ospitata nella chiesa superiore adattata a sala esposizioni della Rocca di Sabbio

08/09/2012 10:30:00
Il treno di Sabbio E' dedicata a tutti gli anziani e ai disabili, ben oltre la Valle Sabbia, una simpatica iniziativa messa in campo dall'amministrazione comunale di Sabbio Chiese in occasione della Decennali.

05/10/2012 10:00:00
Scultura e disegno col maestro Abele Flocchini Verrà presentato lunedì 8 ottobre a Tavernole sul Mella la il Corso di scultura e disegno tenuto dalla scultore valsabbino Abele Flocchini e organizzato dall'Associazione culturale Legno e Identità

06/10/2012 09:30:00
«Nel segno del fuoco e del legno»: c'è ancora tempo Ancora proposte da parte dell'assessorato alla Cultura di Gardone che negli spazi della Sala mostre di via San Rocco espone la mostra di Battista Ardesi, che è possibile visitare fino a domenica 7 ottobre



Notizie da Legno & Identità
12/06/2014

Scuola aperta a San Giacomo

La scuola gestita da Legno e Identità nel borgo di San Giacomo, a Ponte Caffaro, questa domenica 15 giugno apre al pubblico. Dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 19

05/06/2014

Ponte Caffaro e San Giacomo in tv

Gli “Itinerari di Sinda” di Brescia Punto Tv fanno tappa domenica nella frazione lacustre di Bagolino per presentare le opportunità turistiche e culturali del territorio di confine col Trentino

12/05/2014

In visita al Borgo di San Giacomo

Martedì 13 maggio, alle 14 e 30, il Borgo di San Giacomo in località Caselle di Ponte Caffaro, apre ad una interessante visita guidata

02/05/2014

Con la Bottega di scultura, fra Legno e Identità

Anche la Bottega di Scultura di Pertica Bassa, fra le presenze significative del padiglione deicato alle realtà della valle Sabbia


23/04/2014

Da giugno al Borgo, fra storia e scultura

Artigianato, cultura, tradizione ed enogastronomia, tutto racchiuso in un piccolo borgo, quello di San Giacomo in Caselle a Ponte Caffaro, dove si effettuano visite guidate

18/03/2014

Sgorbie e scalpelli col maestro Flocchini

L'Associazione culturale Legno e Identità organizza a Bovegno un corso per scultori, che verrà presentato questo mercoledì sera


11/03/2014

Il violinista dei balarì

Più di 70 anni dedicati al carnevale di Bagolino, quelli trascorsi da Andrea Bordiga, 84enne di Ponte Caffaro.

21/01/2014

Anno nuovo, progetti nuovi

Non solo intarsio e restauro di mobili, ma un nuovo laboratorio di falegnameria fra i corsi in partenza da febbraio per Legno Identità


07/12/2013

Viole, violini, chitarre e bassetti

Riparte a Ponte Caffaro a partire dal prossimo marted, 10 dicembre, un corso di liuteria applicata, per la costruzione di chitarre e violini

22/11/2013

L'arte dell'intarsio

Sar presentato questo sabato 23 novembre alle 16.30 presso la scuola del legno a Ponte Caffaro un corso di intarsio organizzato dall'associazione Legno e Identit

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier