Skin ADV
Martedì 26 Maggio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



28 Settembre 2012, 10.30
Lumezzane
Ambiente

Il Gobbia è monitorato, ma ancora si sversa

di Luigi Zanardelli
Le centraline installate lungo il corso d'acqua valgobbino continuano a svolgere il proprio lavoro di controllo 24 ore su 24, consentendo ad Arpa di accumulare dati sul suo stato di salute. Anche se c'è ancora chi sversa: l'ultimo caso mercoledì scorso
 
La sorveglianza sul fiume Gobbia continua senza sosta 24 ore su 24 grazie al sistema di sonde che dall’inizio dell’anno sono state installate in alcuni punti lungo il torrente valgobbino.
 
Un’iniziativa di monitoraggio messa in campo dall’amministrazione comunale e da Arpa, grazie alla quale è stato possibile nel tempo scoprire alcune fonti d’inquinamento, prontamente denunciate all’autorità giudiziaria.
 
Un sistema che consente di conoscere in tempo reale lo stato di salute del Gobbia, raccogliendo dati che possano tracciare un accurato profilo sull’incidenza inquinante degli abitanti e delle imprese, anche in previsione del futuro depuratore di Valle Trompia.
 
“Quando le centraline installate restituiscono dati anomali – spiega il sindaco Silverio Vivenzi –, scatta immediatamente un sistema d’allarme e i tecnici Arpa si recano sul posto insieme a Polizia locale e personale dell’ufficio Ambiente per riuscire a individuare l’origine della fonte inquinante. Un’operazione possibile grazie anche alle ridotte dimensioni delle sonde, che possono facilmente essere riposizionate mentre si risale il corso del fiume alla ricerca del punto di sversamento”.
 
Un sistema di grande importanza per il controllo e l’eventuale intervento, ma certo non miracoloso. La prevenzione per ora sta alla civiltà delle persone, anche se i casi di abominevole incuria continuano purtroppo a manifestarsi, come la foto pubblicata sulla bacheca Facebook del gruppo ‘Generazione Lumezzanese’ (e scattata non più tardi di mercoledì 26 settembre) evidenzia con “schiumosa” limpidezza.
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
24/10/2012 10:00:00
Alla ricerca dei misteriosi sversatori Dopo l'ennesimo episodio di sversamento abusivo che venerdì ha colorato il Gobbia di rosso per la quarta volta consecutiva, i tecnici di Arpa e Comune di Lumezzane hanno ristretto l'origine dell'inquinamento al tratto tra Pieve e Gazzolo

01/11/2012 11:30:00
La rabbia affoga in un Gobbia verde Dopo averlo visto riempito di schiuma bianca, reso rosso da sversamenti di cromo, ieri il torrente lumezzanese si è presentato anche colorato di verde in zona di Sant'Apollonio. L'indignazione dei cittadini non può fare rima con rassegnazione

18/10/2012 11:30:00
L'ennesimo attacco al povero Gobbia Martedì uno strato consistente di schiuma ha di nuovo fatto capolino nel fiume in zona Sant'Apollonio. La segnalazione all'amministrazione da parte di un cittadino e l'accorato appello del gruppo facebook Generazione Lumezzanese a fare qualcosa

02/11/2012 19:00:00
Quel verde era un tracciante. Ma oggi è tornata la schiuma Nell'articolo del 1° novembre abbiamo parlato di una colorazione verde assunta dal torrente Gobbia a Sant'Apollonio: in quel caso nessun inquinamento, ma effetto di un tracciante rilasciato da Arpa per seguire il flusso degli scarichi. Oggi, però, al Crocevia di Sarezzo è tornata la schiuma

08/01/2013 10:30:00
Gli occhi delle guardie per monitorare il Gobbia Recentemente l'amministrazione comunale di Lumezzane ha raccolto la proposta di Arpa di istituire un gruppo di guardie ecologiche volontarie e sottoscritto con alcuni cittadini una convenzione, consentendo loro di intervenire ad ogni allarme segnalato dalle centraline lungo il Gobbia



Notizie da Lumezzane
15/05/2020

Cromo nel tombino, nei guai imprenditore lumezzanese

Il titolare di una galvanica di Lumezzane è stato denunciato dai carabinieri Forestali per aver sversato Cromo VI nel tombino del piazzale della sua ditta

18/04/2020

Sanzione e denuncia, 46enne nei guai

Viola il divieto di restare in casa e da fuoco ad un bosco sul monte Ladino. Un Lumezzane è finito così nei guai, denunciato dai carabinieri forestali

29/02/2020

Fiamme domate... forse

Il condizionale è d'obbligo: ieri sera, infatti, il rogo ha ripreso a distruggere sopra Mura, anche se sembrava possibile da controllare anche in orario notturno


24/02/2020

Grave dopo la caduta

L’uscita di strada sabato sera, poi il ricovero al Pronto soccorso di Gavardo. Le sue condizioni si sarebbero però aggravate, quindi il trasferimento al Civile

31/01/2020

Torna «La Torre delle Favole»

Da domenica 2 febbraio a Lumezzane s’inaugura la 17ª edizione della rassegna per bambini con un racconto bellissimo ed intramontabile: Raperonzolo

 


16/01/2020

Gallerie sotto osservazione

Dei 37 tunnel lunghi oltre 500 metri gestiti dal Broletto, che saranno soggetti ad analisi e interventi di adeguamento ai nuovi parametri, anche alcuni in territorio valsabbino e valtrumplino


31/12/2019

In fuga coi pc

Approfittando della chiusura delle scuole un lumezzanese di 35 anni si introduce nei locali e riba tre portatili. Fermato dai carabinieri con le mai nel sacco

19/12/2019

Lumezzane, settimana corta per le medie del polo Ovest

Votata dalla maggioranza dei genitori degli studenti coinvolti, la proposta del dirigente scolastico è stata approvata e verrà introdotta in via sperimentale a partire da settembre

06/12/2019

Santa Lucia del bilancio

Seduta interessante quella del Consiglio comunale attesa a Lumezzane per il 13 dicembre

17/11/2019

Controlli serrati

Ubriachi alla guida e un latitante. Ecco il risultato di un controllo sulle strade lumezzanesi da parte dei carabinieri della Compagnia di Gardone Valtrompia


  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier