Disperso verso Paio
di red.

Un turista cremonese si è perso mentre tornando dalla Corna Blacca cercava di raggiungere la Capanna Tita Secchi. E' stato recuperato con l'eliambulanza


L’allarme a metà pomeriggio di ieri, mercoledì 16.
A chiedere aiuto il compagno di avventura dell’escursionista cremonese (entrambi sono di Soresina).

Stavano rientrando da una gita sulla Corna Blacca ed avevano intenzione di raggiungere la Capanna Tita Secchi e di lì probabilmente il Giogo del Maniva.
Subito in movimento si sono messi gli uomini del Soccorso Alpino della Valle Sabbia e quelli della valle Trompia, che si sono dati appuntamento sul piazzale del valico fra Bagolino e Collio.

Nel frattempo l’eliambulanza,
sulla quale viaggia sempre anche un tecnico del Soccorso alpino, seguendo le indicazioni di chi aveva dato l’allarme ed il gps del telefonino, è riuscito ad individuare il disperso.
Stava bene.

Chissà come, perdendo di vista per poco il compagno di escursione, avrebbe sbagliato sentiero e invece che andare in direzione della Tita Secchi si sarebbe abbassato infilando la traccia che porta al casinetto di Paio, perdendo poi l’orientamento.

A quel punto l'intervento si è concluso velocemente, con l’elicottero che ha issato a bordo il disperso per riportarlo alla base di partenza dell’escursione, per fortuna ben prima che facesse buio.

210617Eliambulanza.jpg