Ladro valsabbino in trasferta
di Salvo Mabini

I carabinieri del Radiomobile di Gardone Valtrompia l'hanno sorpreso mentre rubava in un'officina a Sarezzo. Si cerca il complice


Un quarantenne di origine marocchina, ma residente a Barghe, è stato arrestato questo sabato mattina dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Gardone Val Trompia.

L’uomo, già gravato da precedenti specifici, è stato sorpreso alle tre di notte dai militari dell’aliquota radiomobile mentre, unitamente ad un complice, era intento a rubare materiali di vario tipo all’interno di una nota officina di Sarezzo.

Alla vista dei Carabinieri, i ladri hanno provato a scappare e uno dei due è riuscito a far perdere le proprie tracce, complice il buio, dopo aver scavalcato un muretto ed essersi lanciato nella scarpata sottostante.

Il secondo ladro, invece, salito sulla sua auto, ha tentato, fortunatamente senza riuscirvi, di investire il capo equipaggio della pattuglia.
Sono partite immediatamente le ricerche che hanno permesso, tramite il numero della targa, di risalire al malfattore che è stato rintracciato a Barghe, anche grazie all’aiuto dei Carabinieri della stazione di Vestone.

Il quarantenne dovrà rispondere in “rito direttissimo” di furto aggravato in concorso e di resistenza a pubblico ufficiale. Sono in corso ulteriori indagini per scoprire l’identità del complice.

200913ccGardone.jpg