Nuovi stanziamenti per gli ospedali lombardi
di c.f.

Pioggia di milioni sulla sanità pubblica bresciana, la maggior parte destinati al Civile per il nuovo Ospedale dei Bambini, ma una fetta spetta anche al presidio di Gardone Valtrompia

 
Investimenti per 259 milioni destinati a ospedali lombardi e Irccs pubblici sono previsti dal nuovo piano straordinario Welfare approvato dalla Giunta regionale di Regione Lombardia. “Gli investimenti negli ospedali pubblici della Lombardia in particolare si riferiscono all’anno 2020 – dice l’assessore al Welfare della Regione Lombardia – e, di conseguenza, sono immediatamente utilizzabili in base ai progetti predisposti dai vari Enti proponenti”.

Fondi strutturali, per manutenzioni e sostituzione apparecchiature

“Di questi fondi – prosegue l’assessore - ad esempio 208.746.000 euro sono destinati a interventi strutturali, adeguamenti tecnici e impiantistici; 24.954.000 sono ripartiti invece quali fondi ‘indistinti’ per sostenere spese varie di manutenzione, quanto mai necessarie in molti reparti di antica costruzione; 25.300.000 infine finanzieranno la sostituzione di macchinari e apparecchiature a uso quotidiano”.

Nuovo Ospedale dei Bambini

Fra i grandi progetti rientrano anche gli Spedali Civili di Brescia con 11.700.000 euro destinati per il nuovo Dea (dipartimento Emergenza-Urgenza), la nuova Dialisi, i nuovi sistemi di accoglienza Nord e di ricovero per adulti e bambini. Il piano pluriennale per la sanità bresciana prevede uno stanziamento totale di di 190.300.000 euro, un forziere al quale vanno aggiunti altri 362mila euro per l’acquisizione dell’area destinata ad ospitare la nuova base dell’Elisoccorso (Hems) e i fondi destinati all’acquisto di macchinari medici.

La fetta più grande e l’opera più importante riguarda il nuovo Ospedale dei Bambini che troverà spazio all’interno dell’ala sinistra del Civile, dove ora è situata la scala 11, con un impegno di spesa pluriennale pari a 165.800.000 euro.

Agenzie per la tutela della salute


In ogni modo anche le sedi delle Agenzie per la tutela della salute (Ats) saranno interessate dal piano degli investimenti e beneficeranno di uno stanziamento di 100 mila euro ciascuna per le opere di manutenzione.

Modernizzazione delle strutture

“Questo ulteriore aggiornamento del Piano regionale degli investimenti in sanità – conclude l’assessore – si inserisce nella cornice di un percorso di modernizzazione delle nostre strutture ospedaliere e ambulatoriali, al fine di accompagnare al meglio il lavoro dei professionisti e garantire ai cittadini servizi adeguati, reparti efficienti e confortevoli”.

“Nel riparto delle risorse – sottolinea Gallera –, viene riservata una particolare attenzione agli Ospedali di comunità che svolgono una funzione fondamentale al servizio dei cittadini.” 

Per gli interventi strutturali al presidio di Gardone Valtrompia andranno 3,5 milioni, che serviranno per l’efficientamento degli impianti e il potenziamento degli impianti gas medicali.
Ospedale_Gardone.jpg