Spaccio di coca, in due nei guai
di Salvo Mabini

Sono stati sorpresi lungo la ciclabile nel Comune di Sarezzo mentre cedevano ai clienti dosi occultate fra la vegetazione



I carabinieri della Compagnia di Gardone Val Trompia, insieme ai colleghi di Villa Carcina, hanno effettuato, durante il fine settimana, un servizio antidroga lungo la pista ciclabile del comune di Sarezzo, piĆ¹ volte segnalata quale luogo di spaccio.

I militari hanno individuato due cittadini marocchini di 29 e 22 anni che rifornivano diversi clienti con stupefacente nascosto tra i cespugli.

I Carabinieri hanno quindi tratto in arresto i due uomini per il reato di detenzione di stupefacente ai fini di spaccio, di 6 dosi di cocaina.
Sottoposti a rito direttissimo il giudice ha convalidato gli arresti e disposto il divieto di dimora in tutta la provincia di Brescia.

200525Cocaspaccio.jpg