Proseguono le proposte a Gardone
di Natalia Monti

Curata dalla Consulta delle Associazioni culturali e sociali di Gardone, prosegue la rassegna «Cinema in Villa», che per martedì propone «Wasabi» 


Dopo «Serendipity», proseguono le proposte della rassegna gardonese «Cinema in Villa», con la Villa Mutti Bernardelli come palcoscenico per una serie di film, curata dalla Consulta delle Associazioni culturali e sociali di Gardone.

Prossimo appuntamento è quello di martedì 30 giugno alle 21.30, con un film d'azione del 2001, «Wasabi», diretto da Gérard Krawczyk e con Jean Reno, Carole Bouquet, Michel Muller, Ryoko Hirosue e Yoshi Oida.

È la storia di Hubert, poliziotto francese costretto ad allontanarsi dal lavoro per i suoi modi bruschi. Non sarà questo, però a cambiare la sua vita, bensì una chiamata in Giappone, sulle orme lasciate dalla donna della sua vita, ormai morta. Per saperne di più, basta arrivare per tempo e prendere posto. L'ingresso è gratuito.
Wasabi_film.jpg