Al Mulino per imparare e far del bene
di Natalia Monti

Due le iniziative per il 9 e 10 maggio prossimi al Mulino di Marmentino, il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza per i terremotati del Nepal 


Si preannuncia un fine settimana intenso, quello del 9 e 10 maggio, per il Mulino di Marmentino e l'associazione Versanti, che organizza due iniziative con la natura come protagonista, ma anche con risvolti benefici: il ricavato delle due proposte andrà in beneficenza per sostenere l'emergenza in Nepal.

Si comincia il sabato, dalle 15 alle 17.30 con un pomeriggio dedicato ai Fiori di Bach, un seminario sull'utilizzo dei rimedi floreali tenuto dalla naturopata Carmela Scali, al costo di 10 euro per partecipante. La domenica, invece, propone una giornata intera, dalle 9.45 con il ritrovo fino al pomeriggio.

Al centro dell'attenzione ci saranno questa volta le erbe spontanee e i partecipanti impareranno a riconoscerle, raccoglierle nel rispetto dell'ambiente e cucinarle, il tutto grazie alla collaborazione dell'azienda agricola Alpe di Zerma e alla Cascina Marecc.

Per questa seconda giornata, il costo di adesione è di 20 euro, comprensivi anche del pranzo alla cascina Marecc. Per entrambe le proposte, però, è necessaria l'iscrizione, possibile attraverso l'indirizzo mulino.marmentino@gmail.com
mulino_di_marmentino_primavera_2014.jpg