Anche a Irma, domande aperte per la Dote Scuola
di Natalia Monti

Anche il più piccolo dei comuni della Valle del Mella aderisce a Dote Scuola, per contributi all'acquisto di libri e dotazioni tecnologiche dei suoi studenti 


Aderisce anche Irma alla campagna Dote Scuola della Regione, per contribuire all'acquisto di libri di testo o di dotazioni tecnologiche. Potranno fare domanda le famiglie di studenti della scuola secondaria di primo grado (medie), secondaria di secondo grado (superiori classi I e II) e percorsi di istruzione e formazione professionale (classi I e II) con certificazione Isee inferiore a 15.494 euro.

Condizione fondamentale, però è presentare la domanda entro il termine massimo delle 17 del 5 giugno prossimo. Se si possiede un computer collegato ad internet, la Carta Regionale dei Servizi e un lettore di carta collegato al computer, che dia la possibilità di firmare digitalmente la domanda, l'operazione potrà essere svolta da casa propria.

L'alternativa è recarsi presso in comune con la fotocopia di un documento di identità e il certificato Isee, per compilare la domanda con l'assistenza degli operatori del comune, i quali provvederanno alla trasmissione alla Regione Lombardia.

Gli studenti iscritti alle scuole paritarie o a percorsi di istruzione dovranno rivolgersi alla scuola paritaria o all'istituzione formativa presso cui l'allievo è iscritto, mentre per tutte le informazioni è possibile rivolgersi agli uffici comunali di Irma.
 
Sono a disposizione, infine, anche il numero verde 800.318.318 o ancora  l'indirizzo dotescuola@regione.lombardia.it e gli Spazi Regione.
Irma,_Municipio.JPG