Lodrino ancora impegnato per la pista da motocross
di Natalia Monti

Un percorso lungo e a tratti difficile, nel vero spirito del motocross, quello per la creazione, in Valle Duppo, del pistino per gli amanti delle moto fuoristrada 


Ancora non c'è stato il lieto fine, per la pista da cross di Valle Duppo voluta dall'amministrazione di Lodrino, ma nonostante difficoltà e ostacoli di varia natura, il progetto è ancora sul tavolo e la volontà resta immutata.

Il percorso, che sorgerebbe in un'area sufficientemente lontana dalle abitazioni, dove i motori potranno rombare senza creare troppi disagi al resto della popolazione, necessita ora della sistemazione del fondo e il comune ha stimato una spesa presunta di 6 mila euro.

Viene ora il momento di indire una gara per appaltare i lavori, individuano la ditta che offra il miglior rapporto qualità-prezzo tra quelle presenti nella centrale regionale di acquisto Sintel.
Il tutto per creare un luogo di aggregazione per un'attività sportiva apprezzata alla quale, però, viene spesso dato poco spazio.
Ma non è questo il caso di Lodrino.

 

 

motocross_ragazzi.jpg