Spaccio al parcheggio
di Redazione

Due arresti in 24 ore, hanno confermato il sospetto dei carabinieri di Villa Carcina che il parcheggio di un supermercato di Sarezzo sia stato scelto per frequenti appuntamenti fra pusher e consumatori valtrumplini



I militari si sono infatti appostati e nel volgere di 24 ore hanno fatto scattare due volte le manette.

La prima giovedì ai polsi di un marocchino sorpreso mentre cedeva una dose di cocaina.
Mentre la legge faceva il suo corso, donando al nordafricano la libertà in attesa del processo, ecco che un successivo appostamento ha dato i suoi frutti.

Venerdì pomeriggio, infatti, a finire nella rete più o meno nello stesso punto, è stato un tunisino di 39 anni, clandestino, bloccato tra le auto del parcheggio mentre stava cedendo della sostanza stupefacente.

Anche lui attenderà il processo ed un probabile decreto di espulsione con una provvisoria libertà di movimento.


140928_spaccio.jpg