All'estero per acquisti, ma col notaio
di Fabrizio Santosuosso

Acquistare casa in Francia, Spagna, Belgio e Lussemburgo si può, anche tramite il notaio italiano, senza spostarsi e con le garanzie di sempre



Da oggi e’ di fatto possibile comprare una casa ovvero altri beni (imbarcazioni, opere d’arte, eccetera) non in Italia, ma sempre tramite il Tuo Notaio italiano di fiducia.
Il tutto senza perdere tempo, doversi spostare ed affrontare i costi di un viaggio per solo una firma.

Tramite il sistema EUFides (una piattaforma informatica creata dai Notai Europei), e’ infatti ora possibile sia comprare una casa all’estero senza muoversi dall’Italia per l’atto, sia compiere operazioni immobiliari in Italia (divisioni familiari, vendite) per cittadini residenti all’estero che non intendono affrontare tutti i problemi di un viaggio in Italia.

In sintesi un grande risparmio di tempo e denaro, fermo restando la classica e tipica  garanzia di un acquisto certo e garantito dal notariato italiano.
In particolare, e’ oggi possibile contattare il proprio notaio di fiducia, che seguirà direttamente  la compravendita in collaborazione con il notaio straniero.

Il tutto per via telematica e con un continuo scambio di informazioni, tra la normativa di cittadinanza delle parti e la normativa del luogo in cui si trova il bene da comprare (ovvero da vendere).

I Paesi che oggi aderiscono sono Italia, Francia, Spagna, Belgio e  Lussemburgo.
Anche le tutele sui pagamenti (provenienza del denaro, per chi vende e certezza del pagamento)  sono garantite da due notai dei Paesi interessati, cosi’ come tutte le relative problematiche connesse alle responsabilità personale delle eventuali operazioni di riciclaggio.

Per maggiori chiarimenti e prima di intraprendere un acquisto all’estero (ovvero un viaggio in Italia) rivolgiti al tuo notaio.

Fabrizio Santosuosso - Notaio

zSantosuosso.jpg