Un libro e un film per ricordare Piazza Loggia
di Redazione

Nell’ambito della Festa di Rifondazione comunista, questa sera a Bovezzo sarà presentato il libro di Pino Casamassima e il documentario storico di Silvano Agosti


Stasera alle 20.30 al parco urbano di Bovezzo, nell´ambito della Festa di Rifondazione comunista, viene presentato il libro «Piazza Loggia - Inchiesta sulla strage» di Pino Casamassima. A seguire la proiezione del film «Brescia 1974» di Silvano Agosti, alla presenza del regista.

Quarant'anni dopo, la ferita di quella strage è ancora aperta, la ricerca di giustizia e verità ancora in corso, molte domande ancora senza risposta. Il libro di Pino Casamassima è un libro lungo quattro decenni: tanti quanti sono passati da quel giorno piovoso di maggio, in cui solo per caso Pino Casamassima, allora giovane segretario della Fgci di Salò, non era in piazza.

Con l'aiuto di ricordi personali, testimonianze inedite e supportato dall'indispensabile e prezioso lavoro d'archivio della Casa della Memoria creata da Manlio Milani, l'autore ha ricostruito con efficacia narrativa e rigore documentario la storia della bomba di Brescia, partendo dalla morte di Silvio Ferrari avvenuta pochi giorni prima e considerata fino a oggi slegata dalla strage, fino a ripercorrere l'intero iter giudiziario e trovando, nel corso di questo lavoro, un'inedita e clamorosa testimonianza che riapre nuovi scenari.

Il film documentario di Silvano Agosti lancia uno sguardo all'indomani della strage di piazza della Loggia a Brescia, il 28 maggio 1974, su eventi rimasti tuttora non risolti del tutto.
140728Strage_piazza-della-loggia.jpg