La Protezione civile festeggia a Lodrino
di val.

Dopo l'impegno civico ecco la festa, quella del Gruppo di Protezione civile e Antincendio boschivo di Lodrino, che per l'occasione coinvolge anche altri gruppi della zona



L'anno scorso avevano utilizzato un toro meccanico, quest'anno abilità, forza ed equilibrio degli uomini della Protezione civile verranno messi alla prova col calcio "saponato".

Sempre pronti ad intervenire nel caso di incendio nei boschi di tutta la Valtrompia, ma anche quando c'è controllare strade, pattugliare il territorio, pulire i sentieri oppure occuparsi dell'area a fiume di Lodrino, una volta l'anno i 35 "angeli" della Protezione civile di Lodrino si dedicano con passione a divertirsi.

L'appuntamento per gli uomini capitanati da Alessio Ghisla, e per i loro tanti amici, è per il prossimo fine settimana nel campo sportivo di Lodrino, dove i festeggiamenti prenderanno il via venedì 18 luglio con l'apertura serale del fornitissimo stand gastronomico e la serata in musica con il Karaoke di "Silvia".

Sabato alle 17 è in programma la Camminata "El Gir de Ludrì", che si concluderà degnamente con una cena a base di spiedo e casoncelli prevista per le 19. Alle 21 e 30 il grande evento musicale, con un'esibizione del Dj Janos Trevaini.

Domenica 18 si comincerà al mattino, quando le squadre della Protezione civile che arriveranno anche dal resto della Valtrompia, si sfideranno in un minitoneo di Calcio Saponato. E ci sarà da ridere.
La sfida si interromperà solo per il pranzo di mezzogiorno, con lo spiedo anche da asporto, e riprenderà nel pomeriggio, fino alle 16 quando è previsto il 5° Raduno delle squadre antincendio della Valtrompia.
La musica dal vivo "cover rock" con "The Jam" sarà la degna conclusione della tre giorni di festeggiamenti lodrinesi. 

DSCN2057.JPG