Banche, mutuo e immobile donato: ecco un possibile rimedio
di Fabrizio Santosuosso

Si chiama "Donazione sicura" ed è una polizza che preserva da danni economici chi acquista una casa se il venditore al quale era stata donata dovesse perdere i diritti



La AON, broker assicurativo del Consiglio Nazionale del Notariato, ha nei giorni scorsi reso noto che è disponibile la polizza “donazione sicura” la cui uscita era stata anticipata in occasione del Congresso Nazionale del Notariato dello scorso novembre.

La copertura tiene indenne chi intende acquistare una casa (a sua volta donata al venditore), dal danno economico che si può subire a seguito di esito favorevole dell’azione di restituzione da parte di terzi legittimari (in genere gli altri familiari del donante) che abbiano acquisito un diritto sull’immobile.

In caso di successo dell’azione di restituzione gli Assicuratori (i Lloyd’s)  si sostituiranno al beneficiario liquidando all’avente diritto l’importo assicurato evitando la restituzione dell’immobile.

Sono due le Assicurazioni che è possibile stipulare:
• Polizza A), a sottoscrizione contestuale all’atto di donazione da parte del donante o del donatario;
• Polizza B), sottoscrivibile in ogni momento successivo all’atto di donazione da parte del donatario, del terzo acquirente a titolo oneroso o del
soggetto mutuante.

In entrambi i casi non è prevista una scadenza contrattuale, in quanto la Polizza ha durata fino alla prescrizione del diritto di restituzione, a fronte di un premio unico pagato al momento della sottoscrizione. È previsto un premio minimo che varia in base al valore del bene oggetto di polizza assicurativa.

La polizza è stata presentata lo scorso 27 maggio anche alle Banche.

Spesso, infatti, sono le Banche che negano il mutuo ove nella “storia giuridica” dell’immobile che si intende comprare (e che si offre in garanzia alla Banca mutuante, tramite l’ipoteca) appare un atto di  donazione, anche risalente.

Nella fase sperimentale che ha preceduto il lancio di “Donazione Sicura” le polizze
emesse sono state tutte accettate dalle Banche.

Per avere informazioni sui pericoli di un immobile a suo tempo donato al venditore e tutte le possibili soluzioni alternative, chiedi un incontro con il Tuo notaio di fiducia.

Fabrizio Santosuosso - Notaio

zSantosuosso.jpg