Prevendita aperta all'Odeon per Giacinto Prandelli
di Luigi Zanardelli

Sono disponibili i biglietti (10 euro, ridotto 5 euro) per la serata del 14 giugno al teatro Odeon di Lumezzane, quando sarà ricordato il tenore valgobbino a 100 anni dalla sua nascita 


Ricorre quest’anno il centenario della nascita di Giacinto Prandelli, il grande tenore lumezzanese scomparso quattro anni fa (il 14 giugno 2010) e che il Comune di Lumezzane da allora ricorda con un appuntamento speciale.

Inserito nella rassegna "Odeon Classic", il 14 giugno tornerà al teatro di Lumezzane il concerto omaggio a Giacinto Prandelli: una serata nella quale riascoltare arie rese famose dal tenore valgobbino.

Inoltre, verrà proposta anche una videointervista inedita alla moglie di Giacinto, Anna Maria, con la partecipazione sul palco del giornalista e scrittore Egidio Bonomi e di quattro giovani ma già acclamati protagonisti della scena lirica.
 
Tra racconti e immagini, aneddoti e arie d’opera, non mancherà l’emozione dell’ascolto della voce del Maestro in una delle sue più amate interpretazioni: "Che gelida manina", dalla Bohème di Puccini.
 
Un evento a cura della regista Sara Poli e sotto la direzione artistica della musicologa Roberta Pedrotti, in programma sabato 14 giugno alle ore 20.45 a chiudere la stagione del teatro Odeon.

La prevendita dei biglietti (ingresso 10 euro, ridotto 5 euro) è aperta da oggi presso la biglietteria del teatro Odeon (Via Marconi 5, tel 030.820162) il martedì dalle 18.30 alle 19.30 e il mercoledì (ore 11.30/13 e 18.30/19.30).

A Brescia prevendita da Punto Einaudi, nei giorni e orari di apertura della libreria (chiuso domenica e lunedì mattina).
 
Info: Comune di Lumezzane Ufficio Cultura 030.8929251, www.teatro-odeon.it.
giacinto_prandelli.jpg