Timken sostiene le scuole di Villa con 89 mila dollari
di Andrea Alesci

In queste settimane è arrivata la buona notizia del fianziamento ricevuto dalla Fondazione Timken a favore delle 25 classi elementari, che saranno dotate di Lim e tablet 


Dopo un anno di gestazione ecco che nelle scorse settimane il Comune di Villa Carcina ha ottenuto il finanziamento da parte di Timken per le scuole elementari del territorio.

Un dono fatto dalla Fondazione Timken, collegata all'azienda statunitense specializzata nelle produzione di cuscinetti a sfera e da tempo residente a Villa Carcina.

Ben 89 mila dollari (circa 64 mila euro) la cifra erogata da Timken, che ogni anno destina parte dei propri utili al miglior progetto presentato da enti che forniscano servizi sociali senza scopo di lucro.

Così, le 25 classi delle elementari di Villa, Cailina, Carcina e Cogozzo potranno usufruire dell'ingente cifra per ricevere ciascuna lavagne multimediali (Lim) e tablet.

"Da anni si parlava di questo investimento - dice il sindaco Gianmaria Giraudini -, ma l'elevata spesa non era sostenibile dalle casse comunali. Poi, il prezioso supporto dell'ufficio Servizi sociali ha consentito di redigere il progetto e sottoporlo a Timken, ricevendo da poco la bellissima notizia della sua approvazione.

I 64 mila euro potranno essere incassati dalla futura amministrazione al momento della stesura del bilancio di previsione. Pertanto, contiamo che tutto il materiale sarà disponibile nelle classi entro la fine del prossimo mese di settembre".
villa_carcina_timken_sede.jpg villa_carcina_timken_sede.jpg