Una ciaspolata in Val di Scalve con il Geo di Ome
di Redazione

Sabato 18 gennaio il gruppo escursionistico Geo propone un'uscita sulle ciaspole con partenza dalla bergamasca Schilpario e arrivo a quota 1.574 al rifugio Cimon della Bagozza, dove Ť possibile cenare e pernottare

 
 
Una ciaspolata al chiaro di luna con partenza da Schilpario è quanto organizza per quest'inizio d'anno l'attivo gruppo escursionistico Geo di Ome.
 
Sabato 18 gennaio è la data scelta con ritrovo alle ore 16 presso la sede degli alpini di Ome e partenza con mezzi propri alla volta della Val di Scalve.
 
Di qui la salita in un'ora e mezza circa di cammino fino ai 1.574 metri del rifugio Cimon della Bagozza, dove si cenerà (ore 20) e si pernotterà, prima del rientro a casa entro le ore 12 di domenica 19 gennaio.
 
Abbigliamento consigliato: scarponi da escursionismo, ciaspole, pile, giacca antivento, guanti e berretta. Per chi non abbia le ciaspole, si consiglia di organizzarsi in piccoli gruppi per io noleggio. 
 
Si applica l'assicurazione personale per tesserati FIE. Per i non tesserati è obbligatoria la copertura assicurativa giornaliera pari ad 1 euro per persona. 
 
Per informazioni e prenotazioni contattare Ivan Maiolini (333.2734824) o Cristian Peli (339.6592384).
val_di_scalve_rifugio_cimon_di_bagozza.jpg