Luca Nadali, con l'arco da Gardone al Sudafrica
di Erregi

Tesserato con la compagnia degli Arcieri del Guardione di Gardone, Luca Nadali ha meritato il terzo posto in una competizione internazionale di tiro con l'arco nella specialitŗ del Bowhunter Limited, svoltasi in Sud Africa all'inizio del mese di ottobre

 
Era triumplino l'unico rappresentante della provincia di Brescia ammesso a partecipare al Campionato del mondo di tiro con l'arco di campagna.
 
Ma Luca Nadali non si è limitato a partecipare, bensì ha portato lustro alla Valtrompia, guadagnandosi e meritandosi il terzo posto nella categoria del Bowhunter Limited.
 
Secondo solo al campione neozelandese e ad un avversario sudafricano, che quindi giocava in casa, Luca ha mostrato tutto il suo talento a Elgro River Lodge, dove dopo gli allenamenti a Gardone scoccando frecce contro le sagome di fagiani e cinghiali, si è cimentato con bersagli a forma di zebra, di bufalo, di impala.
 
Dopo il secondo posto al Campionato italiano di Cosenza, Luca si è quindi distinto anche a livello internazionale, grazie al talento naturale ma soprattutto alla costanza con cui lo ha coltivato e lo coltiva, allenandosi in Valle di Gardone, dov'è la sede della sua squadra, gli Arcieri del Guardione.
Gardone,_Luca_Nadali2.jpg Gardone,_Luca_Nadali2.jpg