Le incisioni di William Hogarth al maglio di Ome
di Rosa Casari

Domenica 22 settembre l'inaugurazione di una mostra con una trentina di stampe del pittore settecentesco quasi sconosciuto in Italia, ma famoso in America per le sue opere di satira sociale. L'esposizione sarŕ visitabile fino al 30 novembre

 
Una nuova grande esposizione artistica è pronta ad aprire i battenti presso la Casa Museo "Pietro Malossi" di Ome, dove domenica 22 settembre alle 10.30 verrà inaugurata la mostra su William Hogarth (1697-1764) "Sceneggiatore del carattere umano".
 
Patrocinata dal Comune di Ome e dalle Comunità montane di Valtrompia e Sebino Bresciano, la mostra è realizzata da Fondazione Pietro Malossi Sibca, biblioeca di Ome e associazione "Il Borgo del Maglio" per ripercorrere l'opera dell'incisore settecentesco inglese attraverso una trentina di stampe di proprietà della Collezione Malossi realizzate da artisti ottocenteschi.
 
Le opere di Hogarth sono esposte nei maggiori musei europei ed americani, copie delle sue stampe sono conservate nella Biblioteca Nazionale Francese, sui dipinti fanno parte di importanti collezioni private; il suo trattato "L'analisi della bellezza" rimane un testo fondamentale per chi studia estetica alle università inglesi.
 
Nonostante l’importanza che l'opera di Hogarth tuttora riveste in ambito internazionale, in Italia rimane pressoché sconosciuta. Sono questi i motivi che hanno avvalorato l’ipotesi di dedicare all’incisore inglese una mostra, al fine di presentare il lavoro di un artista che ci ha lasciato opere d’ineguagliabile taglio di satira sociale.
 
"Il percorso che si intende proporre con l’esposizione delle opere - spiegano i curatori - è un viaggio negli eccessi, nelle virtù e nelle debolezze dell’animo umano, che l’artista inglese seppe mettere in scena con mirabile maestria".
 
 
L’esposizione è visitabile fino al 30 novembre secondo il seguente programma:
SETTEMBRE: sabato, domenica e festivi (ore 10/12 e 15/18)
OTTOBRE, NOVEMBRE: sabato (ore 10/12), domenica e festivi (ore 15/17)
 
Il costo del biglietto è di 5 euro (3 euro ridotto), mentre è gratuito l'ingresso per gli abitanti di Ome e dei paesi aderenti al Sistema museale della Valtrompia. Il 28 settembre ingresso gratuito alla mostra per l’intera giornata in occasione delle Giornate del Patrimonio Europeo promosse dal MIBAC.
 
Per maggiori informazioni è possibile contattare il Cup (030.8337495, cup@cm.valletrompia.it) o la Casa Museo Pietro Malossi (030.6527289, fondazionemalossi@libero.it).
 
 
Nelle foto, dall'alto in basso: "The Times"; "Tate"; "Crocodile"; un autoritratto di William Hogarth. 
william_hogarth_the_times.jpg william_hogarth_the_times.jpg william_hogarth_the_times.jpg william_hogarth_the_times.jpg