A Nave la comicità di Antonella Questa in «Vecchia sarai tu!»
di Pietro Zatti

Domenica 5 maggio alle ore 21 il teatro navense ospita un altro spettacolo della rassegna "Proposta" di Treatro terrediconfine, ironico viaggio alla scoperta di come tre donne vivano oggi la loro et e l'avanzare inesorabile del tempo

 
La "Proposta" di Treatro terrediconfine fa tappa domenica 5 maggio (ore 21) al teatro San Costanzo di Nave con lo spettacolo "Vecchia sarai tu!", vincitore del Premio Cervi - Teatro della Memoria 2012 e dei Premi Calandra 2012 per migliore spettacolo, interprete e regia.
 
Una messinscena che tratta temi complessi senza mai sfociare nei luoghi comuni, con Antonella Questa che riesce magistralmente a coniugare verve comica a sensibilità femminile, portando gli spettatori a ridere, emozionarsi e nello stesso tempo riflettere.
 
Una vecchia di ottant'anni si ritrova in ospizio contro la propria volontà. Una caduta, qualche giorno in ospedale, il figlio lontano, una nuora avida, la nipote che non ha mai tempo, quindi la soluzione migliore per tutti è la casa di riposo. Per tutti tranne che per lei. Come tornare allora a casa, davanti al suo mare, per ritrovare le amiche di sempre, per rivedere Carmè l'amico d'infanzia e finire la vita dove l'ha sempre vissuta? Scappare è l'unica soluzione, costi quel che costi.
 
"Si tratta - spegano i responsabili di Treatro terrediconfine - di un viaggio alla scoperta di come oggi tre donne vivono la loro età e l'avanzare inesorabile del tempo: chi si rifiuta di  invecchiare per sentirsi ancora 'giovane', chi da vecchia subisce la tirannia dell’ 'invecchiare bene' e chi giovane lo è davvero, ma si sente già vecchia! Uno spettacolo comico per esorcizzare la paura di invecchiare e ricordarsi che 'vecchia' … lo sarai anche tu! Vecchia sarai tu!
 
Appuntamento domenica 5 maggio alle ore 21 al teatro S. Costanzo di Nave. Ingresso 5 euro.
 
antonella_questa_veccchia_sarai_tu.jpg antonella_questa_veccchia_sarai_tu.jpg