A Bovegno progetti di rilievo per la viabilità montana
di Erregi

Nell'ultimo consiglio comunale molto spazio stato dedicato all'approvazione del regolamento sulla viabilit agro-silvo-pastorale (Vasp), con buone anche per il recupero di due strade comunali inserite in un progetto da 150 mila euro

 
Attenzione puntata anche sulla viabilità e le strade di montagna durante l’ultimo consiglio comunale di Bovegno, che sta valutando anche l’ipotesi di installare, fuori dal municipio, un distributore automatico che, dietro pagamento con tariffe simboliche, permetta di ottenere un permesso di transito giornaliero.
 
La novità più importante, però, anche dal punto di vista economico, riguarda il recupero e la sistemazione, nonché la messa in sicurezza di due strade montane del territorio, quella di Piazzole di Sopra-Masne e quella di Graticelle-Nonidio.
 
Un progetto da 150 mila euro che vedrà la collaborazione tra il pubblico e il privato, in considerazione anche delle proprietà servite da queste due strade, oltre quaranta e che costerà al Comune circa 2 mila euro.
 
Il grosso del finanziamento giunge, invece, dalla Regione e attraverso la Comunità montana: ben 122 mila euro che lasciano ai privati una spesa di circa 25 mila euro, tutti soldi da utilizzare per livellare le attuali sedi stradali, adeguare il sistema del reflusso delle acque, mettere in sicurezza il fondo stradale, sistemare i punti più critici e, in qualche tratto, anche allargare la carreggiata.
 
E il tutto con il minimo impatto ambientale, senza tagliare alberi né contaminare una zona molto amata e molto bella del territorio comunale di Bovegno.
strada_agro-silvo-pastorale.jpg strada_agro-silvo-pastorale.jpg