Soccorso un 23enne perdutosi al Sonclino
di Redazione

Ieri sera verso le 21 il Soccorso alpino e speleologico della Valtrompia ha ricevuto la chiamata di un 23enne di Gardone uscito con la moto e incapace di ritrovare l'orientamento nell'area di montagna tra Lumezzane e Lodrino

 
Intervento stanotte per i tecnici Cnsas (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico) della stazione di Valtrompia, V Delegazione Bresciana.
 
Intorno alle 21 di ieri sera è arrivato l'allertamento per la ricerca di un ragazzo di 23 anni di Gardone che, uscito con la moto per un giro in montaga, aveva smarrito l'orientamento ed era in difficoltà per il rientro.
 
È stato lo stesso ragazzo a chiedere aiuto, tanto che l'intervento si è concluso con il ritrovamento del giovane intorno all'1.30 di oggi.
 
Il ragazzo si trovava nella zona del Sonclino, precisamente nella conca tra i comuni di Lumezzane e Lodrino.
 
Sul posto sono giunti anche carabinieri e vigili del fuoco. I soccorritori lo hanno trovato infreddolito, comunque in buone condizioni; quindi, lo hanno quindi riaccompagnato a valle. 
sonclino_di_enrico_pighetti.jpg