«Tracce di luce» a Villa Glisenti
di Vanessa Maggi

Ogni sabato e giorno festivo fino a domenica 6 gennaio è visitabile a Villa Carcina la particolare mostra artistica realizzata da Magda Minguzzi in collaborazione con Nastassya Carretti e Luca Sperlari

 
Fino a domenica 6 gennaio ci saranno “Tracce di luce” nelle stanze di Villa Glisenti a Villa Carcina.
 
“Si tratta – illustra l’assessore alla Cultura, Giovanni Roselli – di un evento artistico di contaminazione tra le arti, un viaggio nel quale la luce è medium artistico, facendo scoprire le opere di Magda Minguzzi, che in questa speciale sede espositiva collabora con Nastassya Carretti e Luca Sperlari”.
 
Dall'incontro tra differenti forme espressive nasce un evento unico nel suo genere che coinvolge la percezione spaziosensoriale del visitatore: arte, musica e design per una performance artistica e scenografica che reinterpreta la qualità che Italo Calvino sintetizzava nel termine ‘leggerezza’, una delle sei parole chiave del nuovo millennio.
 
La mostra sarà visitabile il sabato e i giorni festivi (ore 15/19) fino a domenica 6 gennaio. serata in cui si terrà anche la presentazione del libro “Passeggiate letterarie a Brescia”, con lo scrittore e giornalista Fabio Larovere. Ingresso libero.
tracce_di_luce_villa_carcina.jpg