Un comitato di giovani gardonesi per Matteo Renzi
di Erregi

Grazie a una pagina Facebook, i giovani democratici di Gardone hanno creato un gruppo di sostegno alla candidatura del sindaco di Firenze alle primarie: molte le adesione e altrettante le speranze nel futuro

 
"È con grande entusiasmo che diamo vita al comitato 'Gardone Val Trompia con Renzi' per sostenere la corsa del sindaco di Firenze alle primarie del centrosinistra" ha annunciato il coordinatore Andrea Mino.
 
"Matteo Renzi è il candidato che ha più possibilità di vincere le prossime elezioni perché ha ridato una speranza e un sogno in cui credere. Si è messo in gioco con grande coraggio per costruire qualcosa di buono e nuovo per il futuro. È una sfida dura ma non ci lasciamo scoraggiare. Vogliamo essere protagonisti del cambiamento e siamo convinti che un rinnovamento della politica e della società italiana sia possibile adesso! Ce lo confermano le molte adesioni che in questi giorni stiamo raccogliendo".
 
"La rottamazione è secondaria – incalzano i giovani consiglieri comunali Roberto Bondio e Andrea Moretta – non abbiamo nulla da chiedere ma abbiamo molta passione e idee da portare. Abbiamo grande rispetto e considerazione di Bersani ma sosteniamo Renzi, perché è un innovatore, fautore di una sinistra veramente dinamica e moderna: quella che vuole triplicare gli asili nido, che presenta piani strutturali a volume zero, che fa della trasparenza nella pubblica amministrazione la sua bandiera e che crede fortemente nell’Europa come unione politica".
 
I due consiglieri tengono a sottolineare che il loro appoggio al sindaco di Firenze non è fatto in antagonismo al Partito Democratico anzi "ciò che sta facendo Renzi, mobilitando i delusi e le nuove generazioni, è da considerare un servizio importantissimo che fa al Pd, permettendogli di andare oltre il recinto dello zoccolo duro dei suoi elettori abituali che Bersani, in questi anni, non è riuscito a superare".
 
Un ultimo punto sul quale il comitato si sofferma riguarda le accuse di berlusconismo che sono rivolte nei confronti del sindaco fiorentino: "La sua leadership non centra nulla con quella dell’uomo solo al comando, del 'ghe pense mì'. Tutt’altro! Renzi in poco tempo è riuscito a coinvolgere e costruire una squadra formata da tanti amministratori e uomini impegnati sul territorio e che quindi ne conoscono al meglio bisogni e qualità. Egli incarna una leadership positiva perché porta partecipazione creando entusiasmo e voglia di impegnarsi in prima persona. Per qualsiasi informazione ci trovate sulla pagina facebook Gardone Val Trompia con Renzi o contattando personalmente uno di noi".
Matteo_Renzi.jpg Matteo_Renzi.jpg Matteo_Renzi.jpg