Marmentino, tre attività in cerca di ... autore
di Erregi

Resta da assegnare la gestione di bar-bottega e distributore di benzina, con grande stupore del primo cittadino Gabriele Zanolini, che invita la popolazione a prendere visione del bando e cogliere un'occasione allettante

 
Nessuno si è ancora fatto avanti per richiedere la gestione delle attività del distributore polifunzionale di via San Faustino. Nonostante le condizioni più che favorevoli del bando da poco conclusosi, una sola è stata la richiesta, rifiutata, però, perché non teneva conto delle condizioni fissate dall’amministrazione.
 
Questa la situazione: il chiosco, di recentissima costruzione, si trova nel piazzale del distributore di benzina, da poco chiuso in concomitanza con i lavori di realizzazione del bar bottega, che dovevano essere svolti in sicurezza.
 
In tutto si tratta di un’area di circa 80 metri quadrati, completamente nuova e già predisposta per un bar-bottega alla quale si affiancherebbe, di nuovo, la gestione della pompa di benzina.
 
“Siamo però aperti anche a diverse proposte - spiega il sindaco Zanolini - a patto che si tratti di attività commerciali: la visibilità è buona e la posizione strategica e, oltretutto, il prezzo è interessantissimo”.
 
La base d’asta del canone d’affitto annuo, infatti, nonostante lo stabile sia costato quasi 90 mila euro, è assolutamente abbordabile: 500 euro per un contratto di almeno sei anni e con eventuale rinnovo di altri sei.
 
Scaduto il primo bando, quindi, il Comune ne proporrà un secondo, dando altro tempo alla popolazione sia per informarsi meglio presso gli uffici comunali, sia per valutare la situazione e prendere una decisione che potrebbe portare, davvero, ad un’ottima occasione, con un investimento sicuro.
Marmentino,_bar_bottega_benzinaio.JPG