La vita di Woody Allen
di Andrea Alesci

Esce venerdì 21 settembre in Italia il documentario realizzato su vita e carriera del 77enne regista newyorkese. Diretta da Robert B. Weide, la pellicola conta su cast d'eccezione e si dipana per 113 minuti tra interviste, racconti e aneddoti sconosciuti

 
Si può riassumere la vita di Woody Allen in un documentario? Robert B. Weide ci ha provato, dirigendo un film di 113 minuti all’interno della serie dedicata agli American Masters e con un cast d’eccezione: Woody Allen, Letty Aronson, Antonio Banderas, Marshall Brickman, Josh Brolin, Dick Cavett, Penelope Cruz, John Cusack, Larry David, Seth Green.
 
La vita di un uomo nato Allen Stewart Königsberg nei sobborghi di Brooklyn, passato per la musica jazz col suo clarinetto, approdato sui palcoscenici di cabaret e poi diventato sceneggiatore e regista di fama mondiale.
 
Una vita e una carriera stipate dentro una pellicola (il filmato originale dura 3 ore, ma per motivi di distribuzione è stato ridotto alle due ore scarse) che s’intitola “Woody Allen: tutto quello che avreste voluto sapere su Woody Allen ma non avete mai osato chiedere” e pronta a uscire in Italia venerdì 21 settembre.
 
Un film fatto di racconti, interviste, aneddoti e aspetti nascosti di Woody Allen. Un docufilm sui generis da godersi anche nella versione integrale s Dvd.
 
Anche se forse uno come Woody non lo puoi rinchiudere tra due ciak. Un po’ come il jazz.
 
Di seguito il trailer.
 

woody_allen.jpg woody_allen.jpg woody_allen.jpg