Spaccio a Villa Carcina: fermata una 28enne
di Erregi

Conoscevano la sua tattica, i Carabinieri di Gardone, che seguivano da tempo i suoi spostamenti e che, finalmente, sono riusciti a coglierla in flagrante, mentre cercava di incassare il guadagno di mezzo grammo di cocaina

 
Risiede a Rovato B.D, 28enne di origine marocchina fermata dai Carabinieri della squadra di Gardone che da tempo la tenevano d’occhio. E proprio tutto questo tempo a monitorare i suoi spostamenti ha fatto sì che le forze dell’ordine conoscessero, ormai, la sua strategia e potessero far scattare le manette.
 
La 28enne è stata intercettata a Villa Carcina, a bordo di una Ford Ka, mentre si recava da un “cliente” per vendere mezzo grammo di cocaina, ma, a bordo della piccola automobile e a casa della donna, c’erano migliaia di euro in contanti, ricavato, ovviamente, dell’attività illecita.
 
520 euro in contanti solo nell’auto e oltre 17 mila trovati in casa, tutti in banconote e tutti prova, secondo i militari di Gardone, della sua prolifica attività che le è costata l’arresto sotto l’accusa, per ora, solo di spaccio.
cermenate-spaccio-arrestato-2.jpg