In dirittura d'arrivo i buoni sociali Civitas
di Vanessa Maggi

I contributi per l'assistenza a domicilio sono stati sbloccati dalal Regione tramite l'Asl di Brescia ed entro il 14 settembre verranno erogati dalla società Civitas sui conti correnti di chi ne aveva fatto richiesta

 
Pochi giorni fa avevamo dato notizia dei buoni sociali di un bando Civitas che ormai da più di cinque mesi la Regione non aveva ancora erogato.
 
Un contributo che andava a quelle famiglie che avevano fatto richiesta di un sostegno per l’assistenza a domicilio e poi lasciate in un fastidioso limbo di incertezze.
 
Ora il buono sociale è in dirittura d’arrivo, liquidato dall’Asl di Brescia alla Comunità montana di Valle Trompia che tramite Civitas provvederà all’accreditamento sui conti correnti di chi ne aveva fatto domanda entro il prossimo 14 settembre.
 
“Il grave ritardo nell’erogazione – dice il neopresidente Civitas, Agostino Damiolini – ha procurato certamente disagio nelle famiglie cui spettava da tempo, ma il problema non è dipeso dalla nostra volontà. Infatti, i fondi regionali dedicati ai buoni sociali (in totale sono 200 mila euro) possono essere liquidati da Civitas solo dopo l’assegnazione per mezzo di Asl Brescia”.
 
Un ritardo ora colmato, ma sintomo di una penuria di risorse che proprio per tale motivo al momento non vede la pubblicazione di alcun bando per l’anno 2012 da parte di Regione Lombardia. 
contributi_sociali.jpg contributi_sociali.jpg