75 anni per Jack Nicholson
di Andrea Alesci

Compie oggi tre quarti di secolo una delle star del cinema hollywodiano, vincitore di 3 premi Oscar per "Voglia di tenerezza", "Qualcuno volň sul nido del cuculo" e "Qualcosa č cambiato"

 
Settantacinque anni per settantacinque film. Un ghigno "da matto" capace di bucare lo schermo come nessun altro. Tre Oscar che attraversano una lunga carriera cinematografica. In altre parole, Jack Nicholson.
 
Nato nel 1937 a Manhattan festeggia oggi il suo 75° compleanno nella scintillante Los Angeles, ma ancora nessuno sa che cosa accadrà per un party che potrebbe essere come quello allestito cinque anni fa per le 70 candeline: settanta seducenti cameriere a guarnire un compleanno da 950mila dollari.
 
Amante delle feste in grande stile, Jack Nicholoson ha sempre dimostrato charme in ogni sua recitazione, calamita di spettatori anche quando doveva scivolare in secondo piano (vedi il ruolo secondario in “Voglia di tenerezza“ e l’Oscar ricevuto).
 
Accalappiasguardi nelle sue altre due prove 'oscariane': le pazze scenate di “Qualcuno volò sul nido del cuculo“, l’ossessivo personaggio di “Qualcosa è cambiato“.
 
Una strada camaleontica lungo la quale lo incontriamo in Easy Rider, Un posto tranquillo, Professione: Reporter, Missouri, Shining, Il postino suona sempre due volte, Batman, Codice d’onore, Wolf, Tutto può succedere, A proposito di Schmidt, The Departed, Non è mai troppo tardi.
 
Auguri Mr. Nicholson.
jack_nicholson.jpg jack_nicholson.jpg jack_nicholson.jpg