Gardone, intesa tra amministrazione e Fondazione
di Erregi

Con il Consiglio Comunale dello scorso lunedě si č votato all’unanimitŕ il nuovo protocollo per l’accordo con la Fondazione “Casa di cura, Cittŕ di Gardone Val Trompia”

 
Dalla nascita, nel 2008, della Fondazione ONLUS che si occupa del ricovero per anziani di Gardone VT, l’Amministrazione ha sempre cercato, per quanto possibile, di sostenere le spese dell’ente, anche considerando il mutuo acceso per l’ampliamento delle strutture e l’aumento dei posti letto solventi.
 
Date le importantissime finalità sociali della Fondazione “Casa di Cura”, l’Amministrazione si è fatta carico del 50% delle spese per il pagamento della rata del mutuo, ma con qualche necessaria condizione: la precedenza va agli anziani di Gardone VT.
 
Quest’anno, però, al momento del rinnovo dei protocollo, dati alla mano l’Amministrazione ha notato che la richiesta di alloggio al ricovero di residenti a Gardone, è minore di quanto non ci si aspettasse e, guardando solo al lato meramente economico, il Comune guadagna più soldi dalle rette dei non residenti, che sono maggiori di quelle dei gardonesi.
 
Rispetto al beneficio sociale per gli abitanti, insomma, la spesa è un po’ sproporzionata, ma il sostegno alla Fondazione continuerà: mantenuta la precedenza ai gardonesi e anche le rette agevolate, ma il contributo economico è stato riparametrato e sarà minore di quello erogato in precedenza, ma comunque significativo.

 

ricovero_anziani.png